Anche il popolo (sovrano) ne trarra’ beneficio

Dal successo mediatico che hanno le giovani troiette non puo’ che nascere una mentalita’ piu’ aperta che consentira’ a chi ha superato una certa eta’, e magari ha anche una posizione sociale elevata, di poter usufruire servizi di giovani esperte. E magari per coronare la “venuta” del successo puo’ anche bestemmiare con somma gioia.

Afghanistan, è ribanda

Il tempo passa, i fatti si ripetono, la mia opinione per il momento non varia: http://www.sprawl.it/blog/?p=12

La notizia la conoscete, l’elenco dei 21 militari morti in Afghanistan è giustificabile?

Purtroppo l’INAL è fonte di tristezza, rabbia e arretratezza:

Anno Morti sul LAVORO
2002 1.454
2003 1.433
2004 1.312
2005 1.265

(Mancano on line in questo momento i dati degli ultimi anni poiché il sito è in aggiornamento)

Le morti sul lavoro sono approssimabili a 5 al giorno, è giustificabile?