Co2 e sovrappopolazione (respirazione umana)

Prendo appunti direttamente qui mentre faccio una ricerca per togliermi una curiosità.

Spero che le fonti che ho trovato riportino dati corretti:

  1. Le emissioni di CO2 dovute alle attività umane in un anno sono pari a
    27Gt, ossia 27 miliardi di tonnellate (link1 link2)
  2. Con la respirazione un essere umano emette circa 0,8Kg di CO2 al giorno

Un essere umano quindi emette con la respirazione 292Kg di CO2 all’anno:

  1. Nel 1927 la popolazione modiale ammontava a 2 miliardi, la respirazione era quindi responsabile di circa 0,6Gt di CO2 annue
  2. Nel 2011 la popolazione modiale ha superato i 7 miliardi, la respirazione è quindi responsabile di circa 2Gt di CO2 annue

Un essere umano che vive in un paese occidentale con le proprie attività produce circa 34Kg di CO2 al giorno, ossia 12t all’anno. Ma questo evidentemente è un dato derivato e non ci è utile in quanto se stimo la popolazione occidentale in poco meno di 2 miliardi e moltiplico per le 12t si ottiene un dato molto vicino alle emissioni totali annue.

La mia curiosità era: ma il numero di esseri umani è legato alle emissioni di CO2 in modo diretto?

Ovviamente la risposta è sì, in quanto più siamo e più consumiamo. Le 2Gt di CO2 dovute alla respirazione non sono poche.

Per limitare i cambiamenti climatici non è forse più semplice seguire la strada di un controllo delle nascite?

Le pensioni tanto non ce le pagheranno comunque, che ci siano o meno immigrati per pagare i contributi. Meglio forse andare in pensione e 60 anni e morire obbligatoriamente a sorpresa dopo gli 80 anni quasi sani?

La questione dei vaccini in Italia

Un opinione condivisibile

Un articolo che non dice niente e confonde

Dati utili per farsi un’opinione 1

Dati utili per farsi un’opinione 2

Quella che dovrebbe essere la posizione ufficiale del M5S

Dati ufficiali di coperture in Italia

Un delirio

Io una mia opinione su come stanno le cose ce la avevo e non è mutata, cercando informazioni per capire perché ci siano così tante discussioni su una cosa ovvia mi è venuto il dubbio che in Italia il livello medio di cultura scientifica sia veramente troppo basso. Siamo molto più portati a credere che a capire.

Ma probabilmente come sempre sono io che sbaglio, quindi cercherò di confrontarmi con chi non la pensa come me per verificare se nei miei ragionamenti ci sono delle falle.

 

Afghanistan, è ribanda

Il tempo passa, i fatti si ripetono, la mia opinione per il momento non varia: http://www.sprawl.it/blog/?p=12

La notizia la conoscete, l’elenco dei 21 militari morti in Afghanistan è giustificabile?

Purtroppo l’INAL è fonte di tristezza, rabbia e arretratezza:

Anno Morti sul LAVORO
2002 1.454
2003 1.433
2004 1.312
2005 1.265

(Mancano on line in questo momento i dati degli ultimi anni poiché il sito è in aggiornamento)

Le morti sul lavoro sono approssimabili a 5 al giorno, è giustificabile?

Power seller

http://www.powerbalance.com/ della serie basta saperlo fare e puoi vendere anche la più assurda cacata……

E c’è chi insiste a dire che non è detto che non funzioni……

In sostanza è un braccialetto del cazzo, ma anche messo lì non serve a niente 😉

http://www.facebook.com/note.php?note_id=10150294423175651&comments

http://attivissimo.blogspot.com/2010/08/power-balance-la-fiera-dei-gonzi.html