Dio sia lodato

Vi ricordate il referendum sulla legge 40 (fecondazione assistita) al quale, Voi Italiani buoni a parole, ma non nei fatti, non avete partecipato in numero sufficiente?

Il TAR del Lazio ha stabilito che le linee guida sono tutte stronzate da dementi. Questo vuol dire che il Vostro dio cari credenti ha smentito i suoi rappresentanti in Terra, che saranno pure uomini di cultura e di fede, ma quanto ad umanità lasciano molto a desiderare.

un piccolo inciso: sembra che se in Italia non ci mettono mano i tribunali alle storture della politica noi con i notri voti non siamo in grado di decidere niente di buono

Questo obbigavano a fare:

  • prodotti 3 embrioni questi dovevano venire impiantati TUTTI nell’utero, abbassando la probabilità di nascite
  • non potevano essere analizzati, cosicché se i genitori erano portatori di malattie genetiche (cfr. talassemia in Sardegna) potessero avere bambini malati
  • queste le cose secondo me poco umane, poi ce ne sono altre

Nessuno aveva mai pensato di esaminare gli embrioni per scegliere il colore degli occhi, come piace dire a Giuliano Ferrara parlando di eugenetica…..
Perché non siete andati a votare?
Avete paura degli omosessuali con figli? Avete ragione, gli eterosessuali li crescono perfettamente i figli. I filgi di eterosessuali non diventano assassini, non vengono violentati dal padre (quelli di gay magari dal padre e anche dalla “madre” direte voi), non soffrono di situazioni particolari in famiglia e diventano bulli …

Perché volete limitare la libertà degli altri quando questo non influisce sulla vostra?

PS:
sono italiano anch’io
non credo in dio
mi fa schifo la CEI
non sono gay
anche con la masturbazione
uccidi un embrione

Sedicesimo: detto bene

Quando andate a fare un discorso in pubblico assicuratevi di essere ben accetti dal 100% della platea.
In caso contrario onde evitare figuracce cercate di avere abbastanza influenza sull’informazione in modo che la vostra rinuncia non risulti una vigliaccheria, ma risultino quelli in dissenso con voi ad essere considerati degli imbecilli che non sanno fare buon viso a cattivo gioco.

Per ulterioni sfoghi, scritti meglio, più incisivi e che condivido in pieno rivolgetevi a Don Zauker.

Dopo gli intoccabili…. siamo arrivati agli incontestabili.

Libertà  di privacy

Chi per la propria sicurezza rinuncia alla propria libertà,
non otterrà  né l’una né l’altra.
Benjamin Franklin

A molti apparirà  una legge giusta e soprattutto utile, nessuno deve poter nascondere i propri documenti alle autorità.
Come dite voi? Io non ho niente da nascondere quindi
non ho bisogno di cifrare e proteggeri i dati sul mio computer,
non ho bisogno di inviare mail cifrate in modo che solo il legittimodestinatario le possa leggere,
non mi interessa se le compagnie telefoniche memorizzano i miei SMS,
non mi interessa se i provider memorizzano mittenti e destinatari di ogni email.
Non avete niente da nascondere ma
perché spedite le lettere in busta chiusa invece di mandare cartoline,
perché tirate le tende e chiudete le finestre,
perché parlando al telefono talvolta abbassate la voce o vi allontanate dalle altre persone,
perché?

Fatevi la domanda e datevi una risposta, ma una risposta seria. Non la solita risposta “Sono cose completamente diverse tra loro”.

Forse per privacy?

Questo blog è un prodotto editoriale!!!!???

Sembra che la paura dei mormorii si stia diffondendo sempre di più.

Un blog personale non è come fare 4 chiacchere tra amici? Certo raggiunge molti più amici, come il telefono raggiunge più amici delle lettere di carta, come le lettere di carta raggiungono più amici di quanti se ne possano incontrare di persona.

Nonostante questo secondo me rimane un via d’uscita: obbligare alla registrazione su tutti i siti, in questo modo non sarebbero comunicazioni private tutelate dall’articolo 15 della costituzione?

Attenzione a dire la verità

e soprattutto a scherzarci sopra.

Insomma chi ha scherzato creando il giochino “Operazione: Pretofilia” non deve stare tranquillo

Alcuni preti sono pedofili, altri omosessuali e altri ancora vanno a troia e l’Iraq ha armi chimiche. Molti preti sono persone oneste.

Come dice Bush: “Dimostratemi che l’Iraq NON ha armi chimiche”.
Lo si può fare solo controllando nello stesso istante tutto l’Iraq: impossibile.
Leggi tutto “Attenzione a dire la verità“