Troia in pelliccia

Definizione di troia: termine popolare utilizzato per la femmina del maiale.

Troia in pelliccia è lo slogan di una foto di Oliviero Toscani, che però non sono riuscito a trovare in rete, nella quale la testa di una maiala è avvolta in una pelliccia (spero ne sia stata usata una sintetica per l’occasione).

Vista l’impossibilità di reperire l’originale pubblico delle valide sostitute anche se sono in tutt’altro stile.

stop alle pellicce stop alle pellicce

Pena di Morte

Pena di morte in Cina
e
Pena di morte in U.S.A.

Mi è venuta una curiosità che ho cercato di soddisfare cercando i dati disponibili in Internet, nel futuro questi dati potrebbero essere diversi.
Riporto in corsivo i dati che ho trovato, ovviamente le notizie più aggiornate si trovano in inglese cercardo “penalty death
Cina
– Nel 2003 Amnesty International ha censito 1.639 condanne a morte ufficiali in Cina di cui 726 già eseguite. La stessa Amnesty International nel suo rapporto annuo avverte che “le cifre vere purtroppo sono molto più alte”. La stima di 10.000 esecuzioni avanzata dal giurista Chen Zhonglin è considerata attendibile.
– Nel 2005 in Cina ci sono state almeno 1.770 esecuzioni.

U.S.A.
Si può stimare che in media negli anni 2000 le esecuzioni siano state circa 60 all’anno.

La popolazione cinese è di circa 1.306.313.813 abitanti.
La popolazine USA è di circa 293.655.404 abitanti.

Quindi in Cina si ha un’esecuzione ogni 738.030 abitanti,
mentre negli USA una ogni 4.894.256 abitanti.
In Cina, stando ai dati ufficiali, si esegue un numero di condanne a morte tra le 6 e le 7 volte superiore rispetto agli Stati Uniti.

Paesi come Iraq o Arabia Saudita riescono a fare peggio della Cina arrivando ad una esecuzione ogni 280.000 abitanti.

Inquinamento atmosferico

L’avvicendarsi dei combustibili per automobili sta accelerando, perché?
Forse il motivo è che ci sono dati non a conoscenza del grande pubblico.
Dopo esserci avvelenati per circa 40 anni con le benzine al piombo siamo passati alle benzine verdi, anzi alle benzine al benzene.
Le centraline dell città che rilevano gli inquinanti allarmano, ecco che allora spunta la notizia che il diesel è meno inquinante (oltretutto costava anche meno) e le auto fanno più chilometri con gli stessi litri.
Ora che abbastanza persone hanno acquistato auto a gasolio e il prezzo del carburante ha raggiunto livelli finalmente accettabili per i produttori nasce il problema del pm 10 (già Berlusconi aveva avuto guai da pm).
Sembra che piano piano ci dovremo spostare sulle auto a GPL, che però come prezzo industriale, cioè escluse le tasse, è pari al diesel.
Non appena la rete di distribuzione sarà più capillare iniziate a comprare le auto a metano anche se Putin si sta già preparando..