File cifrati su Windows XP?

Su Punto Informatico di ieri è apparsa la notizia che adesso è possibile installare un aggiornamento per windows xp che consente di avere a portata di mano sul desktop una cartella protetta da password che cifrerà automaticamente tutti i dati che ci copieremo.

Potrebbe sembrare una bella cosa a prima vista, ma ha un difetto enorme: non è un software open source e in campi come crittografia e privacy questo è un must.

Ma sono curioso, riavvio il portatile per passare da Linux a Windows ed installo l’aggiornamento…….. riavvio un’altra volta per terminare l’installazione…. ed ecco sul mio desktop la nuovissima icona.

E vediamo come funziona, doppio click e mi chiede la password da utilizzare per proteggere i miei dati. Inizio a scrivere la password, senza leggere i suggerimenti a video.
Da buon utente scrivo una password lunga, con lettere maiuscole e minuscole, numeri e segni di punteggiatura……. alzo gli occhi e guardo il video e
che diavolo è successooooo!!!!

…. lui, Winzoz xp, si permette di dire che la mia password non è buona!!!!!!

Diavolo, penso, vuoi vedere che hanno deciso di educare gli utenti all’uso di buone password. Leggo allora quello che suggeriscono e orrore 1: almeno 6 caratteri (io direi almeno 12)
orrore 2: solo lettere e numeri (io direi anche segni di punteggiatura e caratteri speciali)

“QUESTA E’ MAL-EDUCAZIONE DEL POPOLO”

A questo punto riscrivo la mia password carattere per carattere e vedo che “l’indicatore di bontà” passa da verde a rosso quando inizio ad usare caratteri non alfanumerici.

private-folder1.png private-folder2.png

Conclusione: usate windows, usate mediaplayer, ma per favore per crittografia e privacy usate software OpenSource.

2 commenti

  1. Ed inoltre i file sono cifrati singolarmente e facendo il boot da un cd è possibile vederne la lista e copiarli. Chi dispone di un documento identico ad uno di quelli cifrati può trovare la password al volo, in alternativa in poco tempo è possibile scoprire la password partendo dal tipo di file

    Reply

  2. Ahahahah scusa ma leggendo questa cosa non può che venirmi da ridere!! E’ la prima volta che passo x il tuo blog, e son passato da poco a linux ma già ne sento gli effetti benefici!! eheheh questa poi è la ciliegina sulla torta! 😛

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.