Server DNS sempre più critici

27/07/2007 0 di D.ian

Se i server DNS non rispondono velocemente e correttamente ogni attività  su Internet ne risente.
Molti server DNS sono configurati da incompetenti:

  • server primari che rispondono a query ricorsive
  • server primari che consentono trasferimenti di zona verso qualunque IP
  • server ricorsivi di ISP che rispondono a chiunque li interroghi
  • per non parlare dei server Windows che tentano continuamente di aggiornare i primari autoritativi perché il genio di turno usa internamente all’azienda il dominio .com, .it etc registrato (da loro o meno)

Tutti abbiamo dovuto penare a cavallo tra il 2006 ed il 2007 per il malfunzionamento dei server DNS in Italia, adesso a questo si vanno via via aggiungendo irragionevoli richieste da parte dello Stato di bloccare siti di scommesse, pedofili e probabilmente in futuro altri.
Sono richieste irragionevoli in quanto costringono i gestori dei DNS a fare il lavoro della dogana o della polizia stradale.
Perché non è giusto che sia così?
Non è giusto perché nessuno ha mai chiesto a Società  Autostrade di controllare chi varca il casello, nessuno ha mai ritenuto responsabili venditori e produttori di coltelli, o di martelli, per i crimini commessi con questi strumenti.

Spero che chi fa ricerca renda presto pubblici dei risultati che spronino i DNSadmin a far meglio il loro lavoro